07/01/2019 - Bbc, Il Parlamento britannico voterà l'accordo Brexit il 15 gennaio.

Il voto inizialmente era previsto per l'11 dicembre scorso, ma non aveva trovato la maggioranza.
 
Il Parlamento britannico voterà il piano della premier Theresa May sulla Brexit il 15 gennaio: la notizia arriva da Bbc online, che a sua volta ha citato fonti governative. Il voto era previsto a dicembre, ma la premier lo rinviò spiegando esplicitamente che altrimenti il governo sarebbe stato "largamente" battuto.
 
Nel frattempo, scrive sempre la Bbc, oltre 200 parlamentari hanno firmato una lettera indirizzata alla premier esortandola ad escludere un'uscita del Paese dalla Ue senza un accordo con Bruxelles. L'iniziativa è della deputata Tory Caroline Spelman e del deputato del Labour Jack Dromey, secondo i quali una Brexit senza un accordo porterà a perdite di posti di lavoro. I parlamentari firmatari della lettera, appartenenti ad entrambi i gruppi Leave e Remain, sono stati invitati per un incontro con la May domani.
 
Intanto in un articolo pubblicato sul Mail on Sunday la premier ha ripetuto ai deputati che chi vuol respingere l’accordo "deve rendersi conto che sta facendo correre dei rischi alla nostra democrazia", e mette anche in guardia "circa i posti di lavoro su cui i nostri elettori fanno affidamento per portare il cibo in tavola per le loro famiglie". 
 
In pochi pensano che l’accordo sarà approvato dal Parlamento, almeno per quanto è stato detto e fatto sino ad oggi dai deputati: sono contrari una gran parte dei Tories, lo sono i laburisti e lo sono anche gli alleati irlandesi di governo del Dup.