11/01/2019 - Brexit, Bruxelles avvisa Londra: "accordo non negoziabile, no comment su piano B".

L'Ue spiazza il Regno Unito. Corbyn sfida la May ed invoca nuove elezioni.
 
"Abbiamo già raggiunto un accordo sulla Brexit con il governo britannico ed è il migliore possibile e non sarà rinegoziato", ha ribadito la portavoce della Commissione europea Mina Andreeva confermando la posizione Ue e sottolineando che l'Unione non commenta il dibattito in corso al parlamento britannico, dopo l'approvazione di un emendamento ieri che prevedrebbe un piano B in caso di bocciatura dell'intesa.
 
"Seguiremo e rispetteremo il voto sul processo di ratifica" da parte di Londra, ha aggiunto la portavoce, "ora il processo è nelle mani del Regno Unito". Sui futuri colloqui e negoziati la portavoce dell'esecutivo comunitario ha ricordato che "Juncker ha parlato venerdì con la premier britannica May e della sua richiesta di poter ricevere rassicurazioni supplementari, una richiesta sulla quale stiamo riflettendo".
 
La premier May ha escluso categoricamente qualsiasi tentennamento sulle voci di crisi di governo e di voto anticipato. 4 giorni ancora e sarà il momento della verità per la premier Theresa May; il 15 genaio è in programma il voto di ratifica ai Comuni dell’accordo sulla Brexit.